L’estensore del pene Andropenis è sicuro. Andromedical ha condotto test scientifici per verificare che i materiali utilizzati nei nostri estensori penieni non siano dannosi per l’uso umano. I test di biocompatibilità sono stati approvati dal laboratorio scientifico. Spinto dal desiderio di trasparenza, Andromedical è una delle aziende uniche sul mercato dell’urologia che ha reso pubblici tutti i test clinici effettuati sul suo estensore penieno. È una prova di affidabilità, prestazioni e sicurezza nei confronti dei nostri clienti. Di seguito potete trovare una breve descrizione di cosa sono questi test:

Non citotossico. Un test standardizzato che è un modo molto sensibile per determinare se i materiali di un dispositivo medico contengono componenti nocivi che possono fuoriuscire nel corpo o nelle sue cellule. Andropenis® è certificato NON citotossico.

Non irritante. Verificare la reazione ad un’esposizione singola, ripetuta o continua da materiali del dispositivo che possono produrre mucose cutanee o irritazione oculare. Andropenis® è certificato NON irritante. I test di irritazione cutanea testano la reazione ad un’esposizione singola, ripetuta o continua da materiali del dispositivo che possono produrre irritazione cutanea, mucosa o oculare – una caratterizzazione locale della risposta dei tessuti con i consueti segni di infiammazione – rossore, gonfiore, e potrebbe essere accompagnata da calore e dolore. Diverso dalla sensibilizzazione in quanto non coinvolge il meccanismo immunologico.

Non sensibilizzante. I test di sensibilizzazione o di ipersensibilità verificano le reazioni avverse nell’organismo esponendo la pelle al prodotto o prelevando estratti dal prodotto o dai materiali che lo compongono e iniettandoli e/o applicandoli topicamente per controllare le reazioni. Le reazioni di sensibilizzazione si notano osservando il rossore e il gonfiore mentre i componenti interagiscono con il sistema immunitario dell’organismo.

Andropenis allungamento del pene